aaa

 

 

 

Quercus palustris

sinonimi:

nomi comuni:    quercia di palude, quercia palustre
   pin oak, swamp spanish oak

categoria: alberi caducifogli 

famiglia: Fagaceae 


epoca di fioritura: maggio (fioritura insignificante dal punto di vista ornamentale)


Quercus palustris и un albero caducifoglio di media grandezza (fino a 18-22 m), originario della parte centro-orientale dell'America settentrionale dove vegeta spontaneamente in luoghi umidi ed acquitrinosi. In Europa и stata introdotta nel XVIII° secolo per l'aspetto ornamentale ed il portamento. 
И una specie rustica, resistente al freddo, a crescita lenta, che puт essere utilizzata anche in selvicoltura per il buon rendimento in legname e per la resistenza verso il mal bianco..
Viene spesso impiegata come ornamentale nei giardini sia per la forma delle foglie, profondamente incise, sia per la splendida colorazione fiammeggiante che queste assumono in autunno prima di cadere. Non tollera perт i terreni calcarei.


La quercia palustre и molto simile alla quercia rossa ed alla quercia scarlatta, con le quali и spesso confusa col nome generico di querce rosse americane. 
И un albero spogliante, non molto longevo, dalla crescita abbastanza rapida (8 metri di altezza a 10 anni d'etа), col fusto che puт arrivare fino ad 1 metro di diametro, quasi sempre dominante ed indiviso anche negli esemplari adulti e la chioma di forma dapprima piramidale, con numerose piccole branche che si dipartono dal tronco, poi leggermente piщ globosa con gli anni. Generalmente le branche inferiori sono quasi pendenti, quelle mediane orizzontali ed i rami superiori sono ascendenti.
L’apparato radicale и solido e profondo, in grado di consolidare anche i terreni piщ instabili.
И una specie che soffre i climi troppo caldi ed asciutti, prediligendo quelli dove le estati sono fresche e gli inverni piovosi, con almeno 700-800 mm all'anno. Vegeta prevalentemente su suoli derivati da rocce acide (graniti, trachiti, scisti granitici), umidi e freschi, faticando a crescere in quelli calcarei, dove puт andare incontro a fenomeni di clorosi.
Al contrario delle altre querce rosse tollera posizioni leggermente ombreggiate, trovando impiego ornamentale come albero da ombra in parchi, campi da golf e grandi giardini, nonchи come specie da alberatura stradale e per l'ombreggiatura dei parcheggi, a condizione che vi sia sufficiente spazio per lo sviluppo della chioma, abbastanza allargata.

La corteccia и grigia e liscia nelle branche di medie dimensioni, mentre in quelle piщ grosse e nel tronco diviene piщ scura, rugosa e fessurata longitudinalmente

Le foglie sono caduche, semplici, ad inserzione alterna, piщ piccole rispetto a quelle delle specie simili (lunghe fino a 15 cm e larghe fino a 12), ovaliformi e profondamente lobate,  con 5-7 paia di lobi dentati e seni a forma di U (mentre nella quercia scarlatta hanno forma di C).
La loro superficie и glabra, fatta eccezione per la presenza di piccolissimi ciuffi di peli di colore arancio nel punto di intersezione delle nervature secondarie con quella mediana.
In condizioni ideali di terreno hanno un colore verde molto intenso in entrambe le pagine, mentre in autunno assumono una splendida colorazione rossa. Nei rami piщ giovani permangono sulla pianta anche nel periodo invernale.

 

Le infiorescenze maschili sono lunghi amenti penduli, poco appariscenti, di colore giallo pallido. 
I fiori femminili, singoli o a coppie, di colore bianco-verdastro, sono portati da un cortissimo peduncolo..

I frutti sono piccole ghiande emisferiche, lunghe fino a 1,5 cm, con la cupola liscia, dapprima verdi poi brunastre a maturazione. Il sapore и molto amaro a causa del forte contenuto in tannino.


La quercia palustre si и diffusa come pianta ornamentale per il suo bel portamento e per i colori vivaci e pittoreschi che la chioma assume nel periodo autunnale. Inoltre и facile da trapiantare, si sviluppa rapidamente ed assume buone caratteristiche fin dalla giovane etа. Tollera posizioni semi-ombreggiate.
И pianta di rapida crescita e di facile coltivazione, essendo esigente solo per quanto riguarda il terreno, che deve necessariamente avere un pH acido. Nei terreni calcarei possono insorgere fenomeni di clorosi

Come tutte le querce, anche la quercia palustre puт essere soggetta a carie del legno. Frequenti possono essere anche attacchi di afidi, cerambice e processionaria. presenta invece una discreta resistenza al mal bianco.
 Negli ultimi trent'anni anche le querce palustri sono state interessate da una grave sindrome nota come deperimento delle querce ('Oak Decline' o 'Oak Puzzle Disease'), diffusasi nell’intero areale italiano delle querce ed in quello di numerosi Paesi europei ed extraeuropei.

Tra le varietа piщ conosciute abbiamo:

Quercus palustris
'Crownright'

sinonimo: Quercus palustris 'Crown Right'

varietа dal portamento piramidale piщ accentuato rispetto a quello della specie tipo, con branche ascendenti che mai si incurvano verso il terreno

Quercus palustris
'Forest Pigmy'

varietа nana

Quercus palustris
'Green Dwarf'

varietа nana

Quercus palustris
'Green Pillar'

sinonimo: Quercus palustris 'Emerald Pillar'

varietа dal portamento piramidale molto accentuato, con foglie berde scuro che diventano rosse in autunno

Quercus palustris
'Pendula'

varietа a portamento piangente

Quercus palustris
'Preengreen'

varietа derivata da un semenzale della cultivar 'Crownright' ma dal portamento fastigiato estremamente piщ accentuato, con chioma densa e stretta, branche quasi verticali e bel fogliame dal colore verde scuro

Quercus palustris
'Sovereign'

varietа dal portamento molto elegante e vigorosa, con eccellente disposizione delle branche ed ottima qualitа del fogliame. 

 


 

 

leggi gli articoli correlati:

querce: forti e maestose
il significato simbolico delle piante: la quercia
 

 

 

 

 

 

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

 

consiglia questa pagina ad un amico