cerca un argomento         powered by freefind

condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Salvia splendens Ker Gawl. 1823

 
famiglia: Lamiaceae
sinonimi:
nomi comuni:

salvia splendida
salvia splendente

vedi tassonomia

Salvia

Lamiaceae

torna all'elenco

ETIMOLOGIA: il nome del genere и coniato dal termine latino salveo (star sano), per le proprietа medicinali di alcune specie. L'epiteto specifico splendens и derivato dal verbo latino splйndeo (io risplendo), per la particolare appariscenza delle infiorescenze.

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     

la salvia splendida и una pianta erbacea perenne originaria del Brasile, semirustica, alta fino a 30-40 centimetri e larga 25-30, generalmente coltivata come annuale nelle zone a clima invernale rigido, in quanto non tollera temperature minime inferiori ai +10°C.  И una pianta ornamentale adatta per bordure di aiuole in angoli semiombrosi del giardino. Coltivata in vaso abbellisce terrazzi e balconi. Predilige un esposizione in pieno sole ma si adatta anche a zone meno soleggiate, specialmente dove le estati sono molto calde. Gradisce terreni freschi e morbidi, umidi ma ben drenati, ricchi di sostanza organica. Le annaffiature devono essere costanti durante il periodo piщ caldo, in particolar modo per le piante coltivate in vasi e fioriere. Puт sopportare brevi periodi di siccitа, ma ciт puт causare una diminuzione della fioritura ed un appassimento delle spighe fiorali. Ogni 15 giorni si aggiunge all'acqua una dose di concime liquido per piante da fiore. Per favorire l’emissione costante di nuovi getti fioriferi и necessario effettuare la cimatura degli apici e l'eliminazione degli steli dei fiori appassiti.


le foglie sono opposte ed hanno la lamina ovata, di colore verde brillante ed aspetto vellutato, con la punta acuminata, i margini dentati e le nervature piuttosto evidenti.


i fiori, piccoli ed insignificanti, circondati da due appariscenti brattee scarlatte lunghe 2-3 centimetri (solitamente scambiate per i fiori stessi), sono riuniti in vistose spighe terminali erette, compatte e molto decorative, che sbocciano da fine maggio ad ottobre, a seconda dell'epoca di semina o di trapianto. Nei climi temperati fiorisce anche nel periodo invernale se protetta dal freddo.
Sono in commercio numerose cultivar con fiori di vario colore, dal bianco al rosa, dall’arancio al viola, anche striati o con brattee di colore contrastante rispetto ai fiori, alte tra i 30 ed i 70 centimetri.


 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]