cerca un argomento         powered by freefind

fam. Passifloraceae

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Passiflora caerulea - passiflora, fiore della passione


Bologna, 16 luglio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

и una vigorosa pianta rampicante originaria dell'America meridionale, con lunghe ramificazioni dotate di robusti viticci, che le permettono di ancorarsi facilmente a qualunque supporto. И l'unica specie coltivata in Italia che sopporta il gelo invernale dei nostri climi: se il gelo dovesse danneggiare la parte aerea della pianta, questa generalmente ributta nuovi germogli dalla base.
Puт raggiungere i 6-10 metri di altezza e per fiorire esige posizioni estremamente luminose e frequenti annaffiature dalla primavera all'autunno. Predilige terreni ricchi di sostanza organica, fertili e moto ben drenati.


Bologna, 16 luglio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

i rami restano a lungo erbacei, lignificando solo dopo molto tempo, e portano foglie persistenti o semipersistenti a seconda del clima, di colore verde chiaro, digitate, formate da cinque segmenti di forma lanceolata.


Bologna, 16 luglio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

Il nome del genere, adottato da Linneo, gli fu attribuito dai missionari Gesuiti per la somiglianza di alcune parti della pianta con i simboli religiosi della passione di Cristo: i viticci simboleggiano la frusta con cui venne flagellato, i tre stili del fiore i chiodi, gli stami il martello, la raggiera corollina la corona di spine. I fiori larghi anche 8-12 cm, ermafroditi, ascellari e solitari, di circa 10 cm di diametro, hanno colore bianco-verdastro, con 5 petali bianco-rosati, 5 sepali che circondano una doppia corona di filamenti bianchi, blu, purpureo-scuro, lilla o violacei, che a loro volta circondano le antere dorate, 5 stami e gineceo con 3 carpelli dai grossi stimmi. Compaiono nei mesi estivi da giugno a settembre.


 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]

 

consiglia questa pagina ad un amico