cerca un argomento         powered by freefind

fam. Oxalidaceae

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Oxalis vulcanicola 

 

sinonimi: Oxalis spiralis subsp. vulcanicola

nome comune: ossalide vulcanica


vedi tassonomia

genere Oxalis

fam. Oxalidaceae

torna all'elenco


ETIMOLOGIA: il nome generico proviene dall'unione dei due termini greci oxэs (acido) ed alуs (sale) per il sapore acidulo e salato delle foglie e degli steli di queste piante. L'attributo specifico vulcanicola (dei vulcani) и stato dato per l'habitat originario della pianta, che proviene dalle zone montagnose centroamericane, a carattere prevalentemente vulcanico 


l'ossalide vulcanica и una pianta erbacea perenne originaria del Centro America (Costa Rica e Panama), coltivata generalmente come annuale perchи sensibile al freddo, alta 25-45 centimetri, che puт essere impiegata nei vasi o nelle bordure per riempire aree in primo piano e dare macchie di colore rosso. L'altezza definitiva и di 20-25 cm, mentre le piantine vanno distanziate di 25-30 cm. Le foglie sono trifogliate come nelle altre specie, con foglioline obcordate. Gradisce terreni fertili e ben drenati e posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate. La specie tipo ha foglie di colore verde chiaro (sfumate di rosso in estate) con steli rossastri, mentre vi sono varietа a diverse colorazioni del fogliame, tra cui 'Zinfandel' (nelle foto) e 'Burgundy' con foglie rosso-porpora scuro.


i fiori, portati in rade infiorescenze, hanno 5 petali color giallo intenso con venature purpuree alla base. La fioritura inizia a primavera inoltrata e prosegue da maggio a settembre


attenzione: tutte le parti della и pianta sono tossiche per ingestione


 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]

 

consiglia questa pagina ad un amico