cerca un argomento         powered by freefind

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Lithodora diffusa 'Heavenly Blue' (Lag.) I.M.Johnst. 1924

 
famiglia: Boraginaceae
sinonimi: Lithospermum diffusum
nomi comuni:

litodora
migialsole maggiore

vedi tassonomia

genere Lithodora

fam. Boraginaceae

torna all'elenco

 

ETIMOLOGIA: il nome generico deriva dall'unione del sostantivo greco lнthos (sasso) con il verbo latino odorare (profumare), per l'attitudine a produrre fiori profumati tra le rocce. L'attributo specifico latino diffusa sta ad indicare il portamento prostrato della pianta

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     

la litodora, chiamata anche migialsole maggiore, и una pianta erbacea o suffruticosa perenne rustica, sempreverde, a portamento tappezzante, alta fino a 30 centimetri e larga fino a 60, originaria di Europa sud- occidentale, Marocco ed Algeria. И pianta adatta al giardino roccioso, dove forma una grande cascata di colore tra le pietre, ma puт essere posta anche nei primi piani delle bordure erbacee oppure in vasi e contenitori, dove col tempo occupa tutto il terreno che trova a disposizione. La specie tipo non и coltivata, ma si trovano in commercio 2 varietа molto belle, che differiscono tra loro essenzialmente per il colore dei fiori. La varietа descritta ha fiori colore blu genziana. Esige posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate (preferibilmente nel pomeriggio) e terreni sciolti, fertili e freschi, umidi ma ben drenati, ricchi di sostanza organica, tendenzialmente acidi, per cui и consigliabile miscelare del terriccio per acidofile al terreno di messa a dimora, che prolungherа di molto la fioritura ed intensificherа il giа splendido colore blu dei fiori. Non tollera i ristagni idrici, per cui va bagnata con moderazione. In primavera, prima della fioritura, и opportuna una concimazione con prodotti liquidi ricchi di fosforo e potassio. Raramente i parassiti attaccano questa pianta.

i fusti sono decombenti e pubescenti, con foglie piccole, lunghe e strette, ad apice appuntito, anch'esse pubescenti e lanuginose, con nervatura centrale molto evidente.

i fiori sono imbutiformi, larghi 10-12 millimetri, portati in infiorescenze terminali. La zona in cui i petali sono saldati ha colore rossastro, mentre la parte distale, a 5 lobi, и di colore blu-azzurro molto intenso. La fioritura avviene dalla tarda primavera e prosegue fino all'inizio dell'autunno.

 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]