cerca un argomento         powered by freefind

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Hydrangea quercifolia W.Bartram 1791

 
famiglia: Hydrangeaceae
sinonimi: Hydrangea radiata
nomi comuni:

ortensia a foglie di quercia 

vedi tassonomia

genere Hydrangea

fam. Hydrangeaceae

torna all'elenco

 

ETIMOLOGIA: il nome generico и dato dall'unione dei due termini greci antichi hэdros (acqua) e angйion (vaso), sia per la preferenza della pianta per i luoghi umidi, sia per la forma a capsula svasata dei frutti, che li fa assomigliare a dei piccoli otri per l’acqua. L'epiteto specifico quercifolia significa letteralmente 'a foglie di quercia'. Il nome comune di ortensia и stato dato a queste piante da Philibert de Commerson, un 'cacciatore di piante' francese che nel 1771 cosм battezzт alcuni esemplari provenienti dalle Indie Orientali in onore di Hortense Barrй Lepante, figlia del principe di Nassau, anch'egli appassionato botanico, che lo aveva accompagnato in una spedizione

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     

 

l'ortensia a foglie di quercia и un un ampio arbusto deciduo, originario degli Stati Uniti sud-orientali, da North Carolina e Tennessee a nord fino a Florida e Louisiana a sud,  con altezze comprese tra 1 e 2 metri. La pianta и molto bella e di grande effetto in tutte le stagioni, sia per la splendida fioritura, sia per la forma del fogliame, che in autunno assume colorazioni molto decorative. Anche da spoglia mostra la corteccia di color arancio che tende a sfogliarsi. 
Il fabbisogno idrico и sensibilmente inferiore rispetto alle comuni ortensie, sia per le piante in vaso che per quelle in piena terra. Inoltre questa specie di adatta meglio ad esposizioni piщ soleggiate e riesce a produrre fioriture piщ abbondanti se le estati sono abbastanza calde. Fiorisce solo sulle gemme apicali differenziate nella stagione precedente, per cui и assolutamente da evitare la potatura nel periodo invernale: se и necessario contenerne la forma occorre intervenire dopo la fioritura.

 

le foglie foglie, vellutate e rossastre nella pagina inferiore, di colore verde scuro, sono grandi ed ovaleggianti e presentano 3-7 lobi abbastanza profondi, che le fanno assomigliare a quelle delle querce. In autunno assumono colorazioni molto vivaci.

 

i fiori, riuniti in pannocchie terminali lunghe fino a 30 centimetri, sono piccoli e bianchi e compaiono da fine maggio ad agosto. Con la maturitа possono assumere tonalitа rosate, in particolare quelli sterili, mentre quelli fertili hanno una colorazione verdastra.

 

ATTENZIONE!!!

I fiori e le foglie delle ortensie contengono glicosidi cianogenici e sono tossici se ingeriti, provocando sintomi come depressione, tachicardia, aumento della temperatura corporea, vomito e diarrea. In caso di intossicazione и sconsigliato provocare il vomito ma occorre portare la persona al Pronto Soccorso o al piщ vicino centro antiveleni

 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]

 

consiglia questa pagina ad un amico