cerca un argomento         powered by freefind

fam. Ericaceae

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Erica x darleyensis - erica di Darley, brugo

 

ETIMOLOGIA: il nome generico proviene dall'antico termine greco erйiko, erikй (rompo) a causa del legno duro ma fragile di queste specie


l'erica di Darley и un piccolo arbusto, alto e largo fino a 50 centimetri, originatosi da un'ibridazione spontanea (E. carnea x E. mediterranea) verificatasi alla fine del XIX° secolo in un vivaio inglese. И ampiamente coltivato per la crescita rapida e vigorosa, la forte rusticitа, il portamento compatto, la grande adattabilitа ai diversi ambienti, la fioritura assai prolungata, l'adattamento ai terreni calcarei, caratteristiche che la rendono adatta alla creazione di macchie con bellissimi colori che assicurano in nella stagione autunnale al giardino un'atmosfera piacevole e che tra l'altro richiedono una manutenzione veramente ridotta. Si puт coltivare pure in vaso, impiegando grandi ciotole anche non molto profonde, con del terreno acido. И una pianta resistente alla siccitа e non richiede abbondanti irrigazioni se non in caso di una prolungata mancanza di precipitazioni meteoriche. Gradisce posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate e non necessita di fertilizzazione perchй ama i terreni poveri.


le foglie sono persistenti, aghiformi, di colore verde scuro, molto piccole, quasi nascoste nei momenti di abbondante fioritura.


i fiori, di color malva, porpora, bianco oppure bicolori, tipicamente campanulati, si formano in gran numero all'ascella delle foglie o su racemi terminali lunghi 10-15 centimetri e compaiono in novembre per una fioritura prolungata fino al maggio successivo. Il periodo di maggior fioritura corrisponde all'inizio della primavera.


 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]

 

consiglia questa pagina ad un amico