cerca un argomento         powered by freefind

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Delosperma cooperi  L. Bolus 1927

 
famiglia: Aizoaceae
sinonimi: Mesembryanthemum cooperi
nomi comuni:

mesembriantemo

vedi tassonomia

genere Delosperma

fam. Aizoaceae

torna all'elenco

 

ETIMOLOGIA: il nome del genere и coniato dai due termini greci dйlos (chiaro, evidente) e spйrma (seme) per i semi molto evidenti. L'epiteto specifico ricorda l'esploratore inglese Thomas Cooper, botanico e scopritore di piante succulente, che nella seconda metа del XIX° secolo studiт e descrisse nei territori dell'attuale Sudafrica numerose specie (tra cui questa), molte delle quali portano il suo nome

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     

il mesembriantemo и una pianta tappezzante succulenta, perenne, sempreverde, originaria del Sudafrica, a portamento prostrato e strisciante, alta fino a 10-15 centimetri.  Rustica fino a –8 C° (ma secondo alcuni anche fino a –15 C°), cresce molto rapidamente ed и ideale nelle scarpate, nei giardini rocciosi e come pianta coprisuolo in ambiente arido, rivelandosi anche molto valida per occupare gli spazi di terreno lasciati vuoti dalle altre piante nei primi piani delle bordure e nelle fioriere dei terrazzi assolati, dove forma in breve tempo un tappeto alto 10-15 centimetri che durante la fioritura si ricopre letteralmente di fiori. Esige assolutamente posizioni calde, soleggiate e terreni leggeri e ben drenati.
Le sue pregevoli caratteristiche ornamentali (pianta coprisuolo, lunga ed appariscente fioritura, effetto decorativo del fogliame durante tutto l'anno) ne fanno una pianta molto apprezzata in giardino e facile da coltivare, a patto perт di rispettarne le esigenze colturali fondamentali (in particolare drenaggio ed insolazione) 

i fusti, carnosi e cilindrici, radicano molto facilmente a contatto col suolo, permettendo l'espandersi della pianta in senso orizzontale. Le foglie sono carnose e succulente, ricche d'acqua nei loro tessuti, cilindriche o claviformi, di colore verde-grigiastro, ricoperte di una sostanza cerosa biancastra. Con le basse temperature virano verso il rosso.

la fioritura costituisce l'aspetto ornamentale piщ appariscente di questa pianta: infatti dall'inizio dell'estate fino a settembre-ottobre compaiono in gran quantitа fiori solitari, del diametro di 2-3 centimetri, margheritiformi, con una gran quantitа di petali, lunghi e sottili, che si dipartono a raggera da un centro in cui spiccano gli stami con le antere biancastre. I colori variano dal rosa al magenta lucente al violetto. La fioritura и assai prolungata e dura per tutti i mesi estivi.

 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]