cerca un argomento         powered by freefind

fam. Betulaceae

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Corylus avellana 'Contorta' - nocciolo contorto


vedi tassonomia

genere Corylus

fam. Betulaceae

torna all'elenco


ETIMOLOGIA: il nome generico proviene dall'antico termine greco con cui veniva denominata questa pianta, a sua volta originatosi da kтris (elmo), in riferimento all'involucro membranoso che ricopre la testa del frutto. L'attributo specifico deriva dal nome del paese di Avella, cittadina campana ai confini tra Sannio ed Irpinia nota sin dai tempi degli antichi Romani per la fiorente attivitа di produzione delle nocciole


и una varietа di nocciolo a rami tortuosi, molto popolare tra gli amanti del giardinaggio, selezionata intorno al 1863 in un vivaio inglese. Ha una crescita molto lenta e puт raggiungere a maturitа un'altezza massima di 250 centimetri. Predilige le zone soleggiate, con tolleranza di qualche ora di mezz'ombra, ma protette dai venti forti ed un terreno fertile, ben drenato (con ghiaietto o argilla espansa nel fondo del vaso o della buca di piantagione), annaffiature regolari ed una somministrazione di concime liquido per piante verdi a cadenza quindicinale dalla primavera all'estate con l'acqua di irrigazione. Nei primi anni, in febbraio, si potrа dare effettuare una leggera potatura, tagliando a metа i germogli dell'anno precedente, in modo da stimolare la cacciata di rami nuovi. All'inizio dell'estate и opportuno anche controllare l'emissione di polloni radicali, estirpandoli ed utilizzandoli eventualmente, se hanno radici, per creare nuove piantine


l'arbusto и particolarmente decorativo in inverno quando perde le foglie e scopre i suoi rami curiosamente tortuosi e zigzaganti, talvolta addirittura annodati su loro stessi ed anche per le lunghe infiorescenze maschili pendule di colore giallo pallido, che compaiono in febbraio-marzo. Il difetto и che in estate la rigogliositа del fogliame nasconde i rami e la pianta assomiglia a un comune nocciolo


le foglie sono simili a quelle del nocciolo comune, ampie e cordate ad apice arrotondato, dentate, leggermente grinzose, larghe fino a 10 centimetri


forse ti puт interessare Corylus avellana oppure Corylus avellana 'Red Majestic'


 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]

 

consiglia questa pagina ad un amico