cerca un argomento         powered by freefind

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Clematis  x 'Miss Bateman'

 
famiglia: Ranunculaceae
sinonimi:
nomi comuni:

clematide ibrida 'Miss Bateman'

vedi tassonomia

genere Clematis

fam. Ranunculaceae

torna all'elenco

 

ETIMOLOGIA: il nome del genere и coniato dal termine greco klematнs, diminutivo di klйma, klйmatos (sarmento) a sottolineare il portamento sarmentoso e rampicante di queste piante. Il nome varietale ricorda Catherine Bateman, moglie del famoso coltivatore di orchidee del XIX° secolo James Bateman

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     



Clematis x hybrida


'Miss Bateman' и una varietа ornamentale selezionata dal vivaista Charles Noble in Inghilterra nel 1869. I fiori, larghi fino a 15 centimetri, hanno 6-8 sepali di colore bianco candido con sfumature verde pastello al centro, che tendono perт a scomparire col crescere del fiore. Al centro del fiore troviamo un ciuffo di stami dai filamenti bianco-crema ed antere color cioccolato. Come altre varietа di clematide ha due periodi di fioritura: il primo и a fine maggio-giugno, il secondo a settembre. dopo la fioritura si formano frutti argentati molto decorativi, che possono essere essiccati ed utilizzati per composizioni floreali. La pianta ha crescita ridotta e portamento compatto (fino a 1,5-2 metri), per cui и molto adatta anche per la coltivazione in vaso, di almeno 40-45 centimetri di diametro. Appartiene al gruppo 2 (vedi) per cui la potatura, molto leggera e solo se necessaria, va effettuata subito dopo la prima fioritura, accorciando leggermente i tralci ed eliminando le parti morte della pianta


per saperne di piщ sulla potatura delle clematidi clicca qui


vedi 

Clematis armandii     Clematis x hybrida     Clematis vitalba     
Clematis x 'Dr. Ruppell'    Clematis x 'Madame le Coultre'     
Clematis x 'Nelly Moser'     Clematis x 'Pink Fantasy'     Clematis x 'The President'


 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]