cerca un argomento         powered by freefind

fam. Ulmaceae

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Celtis australis - bagolaro, spaccasassi


Bologna, 13 giugno 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

commenti:

и un albero di grandi dimensioni, che supera i 25 metri di altezza, spontaneo nell'Europa meridionale ed in Asia Minore, molto impiegato per alberature stradali e nei parchi cittadini per la sua elevata resistenza alle malattie, ai fumi ed alla polvere. Unica controindicazione и il rischio per la pavimentazione stradale dovuto al fatto che il suo apparato radicale puт svilupparsi anche in superficie (da cui il nome comune di spaccasassi). Cresce bene in diversi tipi di terreno, purchй moderatamente alcalini e ben drenati. Sopporta male i suoli compatti ed asfittici. Resiste molto bene alla siccitа, al vento, all’inquinamento atmosferico e ad una moderata salinitа. La velocitа di crescita и media, preferisce posizioni soleggiate.


Bologna, 6 maggio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

commenti:

le foglie sono alterne, a lamina semplice, ovate o lanceolate, dentate con l’apice molto appuntito e contorto, di colore verde scuro sulla pagina superiore, mentre quella inferiore и verde-grigia e pubescente. In autunno le foglie, assumono una colorazione giallo tenue e cadono piuttosto precocemente, dopo i primi freddi.


Bologna, 6 maggio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

commenti:

i frutti sono drupe piccole, rotonde, di colore dapprima verde-giallastro poi blu - nerastro, riunite in corti grappoli, molto apprezzate dagli uccelli e altri animali selvatici, che coi loro escrementi facilitano la disseminazione. Presentano l’inconveniente di aver un nocciolo duro e rugoso, per cui quando cadono su marciapiedi o altre superfici simili possono far scivolare i pedoni.


Bologna, 6 maggio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

commenti:

la corteccia и liscia di colore grigio chiaro, piuttosto appariscente specialmente in inverno, simile a quella del faggio. И una pianta ideale per l’ombra grazie alla chioma larga ed ampia, di forma arrotondata.


 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]

 

consiglia questa pagina ad un amico