cerca un argomento         powered by freefind

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Camellia japonica 'Mrs. Charles Cobb'

 
famiglia: Theaceae
sinonimi: Camellia 'Charles Cobb'
nomi comuni:

camelia, camelia giapponese, camellia, rosa del Giappone

vedi tassonomia

genere Camellia

fam. Theaceae

torna all'elenco

 

ETIMOLOGIA: il nome del genere и stato dato da Carlo Linneo in onore del missionario gesuita e botanico ceco J. J. Kamel (1661-1706), noto col nome latinizzato di Camellus, che svolse la sua opera evengelizzatrice nelle Isole Marianne e nelle Filippine, zone delle quali contribuм anche alla descrizione della flora ed alla diffusione di diverse specie. L'epiteto specifico japonicus -a -um indica la provenienza anche giapponese di questa pianta

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     

'Mrs. Charles Cobb' и una varietа di camelia a crescita lenta, che origina un cespuglio dal portamento espanso, di medie dimensioni, alto fino ad 6-8 e largo fino a 4 metri, che raggiunge le proporzioni definitive in un periodo di 10-20 anni. Le foglie sono ovaleggianti, di media grandezza, lucide, di colore verde intenso durante tutta la stagione vegetativa. La fioritura и molto generosa, con fiori semidoppi o doppi, vagamente simili a quelli delle peonie, larghi fino a 8-10 centimetri, con una gran quantitа di petali di colore dal rosso al rosso scarlatto che risaltano molto bene sul fogliame, lassi ed intervallati dalle strutture riproduttive di color giallo dorato. La fioritura, che avviene da febbraio ad aprile, si prolunga per 4-6 settimane.

 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]