cerca un argomento         powered by freefind

fam. Loganiaceae

Condividi condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Buddleia davidii - buddleia, albero delle farfalle 


sin. Buddleja davidii


Bologna, 5 luglio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

и un arbusto caducifoglio originario della Cina, alto fino a 4-5 metri e largo altrettanto, ramificato sin dalla base con robusti rami, prima eretti e poi decombenti (che tornano a dirigersi verso il basso). Il fusto hasezione quadrangolare ed alla base si presenta legnoso, con una chiara corteccia fessurata longitudinalmente, mentre verso l’alto i rami piщ giovani sono subtetragoni e pelosi, di colore grigio verdastro, tendenti ad assumere tonalitа ocracee. 
La pianta и molto vigorosa e fiorisce sui nuovi getti della stagione vegetativa, capaci di raggiungere lunghezze di 2 metri, per poi pendere leggermente sotto il loro peso. Venne introdotta in Europa alla fine del XIX° secolo a scopo ornamentale ma ben presto si dimostrт infestante in quanto si adatta facilmente a qualunque tipo di terreno e resiste bene al freddo (diversi gradi sotto lo zero). In Italia и comune soprattutto al Nord dove и naturalizzata. И largamente coltivata per l’abbondante, profumata e copiosa fioritura, che attira molti insetti ed in particolare le farfalle. 
Se ne contano numerose cultivar (varietа di coltivazione), con fiori di colori diversi, dal bianco, al lilla, al viola intenso. Mantiene la vegetazione in inverno, rimanendo sempreverde, nelle zone non particolarmente rigide, dove le temperature raramente scendono sotto i 5 gradi sotto zero.  


Bologna, 5 luglio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

le foglie sono opposte, stipolate, quelle inferiori picciolate, quelle superiori sessili. La lamina и ovato-lanceolata, acuminata, delle dimensioni  di 2-4 x 5-13 centimetri, con margine crenulato-seghettato. La pagina superiore и glabra e verdastra, mentre quella inferiore appare bianco-grigiastra per la presenza di una fitta pubescenza.


Bologna, 5 luglio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

i piccoli fiori tubulosi, con 4 petali saldati alla base, sono riuniti in infiorescenze a pannocchia di forma conico-piramidale, lunghe fin oltre 20 cm, poste all'apice dei rami dell'anno e ricchissime di fiori. La fioritura persiste per tutta l'estate, per cui si possono osservare contemporaneamente pannocchie con fiori giа appassiti, in piena antesi e con nuovi boccioli.


Bologna, 5 luglio 2010, foto di Pietro Peddes, [email protected]

i fiori dall'intenso profumo, dolce e vellutato, che risulta particolarmente gradevole anche alle nostre narici, attraggono moltissimi insetti ed in particolare farfalle.


 

 

 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]

 

consiglia questa pagina ad un amico