cerca un argomento         powered by freefind

condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Acer negundo 'Variegatum'

 
famiglia: Sapindaceae
sinonimi:  
nomi comuni:

acero negundo variegato
acero americano variegato

vedi tassonomia

Acer

Sapindaceae

torna all'elenco

 

ETIMOLOGIA: il nome del genere и coniato dal termine latino acer  (duro, aspro) per la particolare durezza del legname. L'epiteto specifico sembrerebbe derivare dai due termini negus e indus, con riferimento ai nativi americani

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     

l'acero negundo variegato и un' eccellente varietа decidua, con chioma arrotondata e di taglia piщ ridotta rispetto alla specie tipo (fino ad 8 metri di altezza), ma vigorosa e dalla crescita piuttosto rapida. Essendo un clone femminile ha una grande produzione di frutti. Resiste bene al freddo, alla salsedine e cresce bene in quasi tutti i tipi di terreno, rifuggendo perт quelli troppo calcarei. Durante le fasi giovanili i rami possono essere soggetti a danni a causa dei forti venti. Predilige posizioni soleggiate ed и molto adatto anche ai giardini di piccole dimensioni, perchи col fogliame chiaro dа molta luminositа alle composizioni.

la corteccia и simile a quella della specie tipo, di colore bruno-grigiastro con screpolature verticali che mettono in risalto una zona sottostante color rosso-arancio.

le foglie, simili per forma e dimensioni a quelle della specie tipo, differiscono per il color verde tenue ed i margini irregolarmente variegati di bianco-crema.

i frutti sono delle disamare biancastre oppure variegate di verde, portate in grappoli pendenti e molto fitti, in modo particolare nelle branche inferiori.

 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]