cerca un argomento         powered by freefind

 

 

 

LE PIANTE VELENOSE O TOSSICHE PER L'UOMO E PER GLI ANIMALI

   

oleandro: una pianta molto tossica

Quasi tutte le piante tossiche o velenose trovano impiego in erboristeria ed in fitoterapia ed erano una volta assai utilizzate nella medicina popolare. I loro effetti tossici o mortali si manifestano infatti se esse vengono assunte in quantitativi relativamente elevati ed al di fuori di ogni controllo medico. Si consiglia pertanto vivamente, per evitare inconvenienti molto spiacevoli, di astenersi dall'usarle in maniera empirica e, nel caso di prescrizione medica, di attenersi preferibilmente alle dosi minime di assunzione, senza mai superare quelle massime.

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     

Alcune piante ornamentali o spontanee, anche se belle e decorative, possono a nostra insaputa essere molto pericolose, sia per i bambini che frequentano il giardino, sia per i nostri amici a quattro zampe, in quanto alcune loro parti contengono sostanze che, se ingerite, provocano disturbi ed intossicazioni gravi, a volte anche mortali.

aconito 

Aconitum napellus

Tutte le parti della pianta e soprattutto le radici sono tossiche per il contenuto di alcaloidi, il principale dei quali и l’aconitina.

adonide 

Adonis vernalis

Tutte le parti della pianta sono tossiche per il contenuto di glicosidi cardioattivi quali adonotossina e adonidonide.

agrifoglio 

Ilex aquifolium

Le bacche e le foglie sono velenose per il loro contenuto di glicosidi cardioattivi.

alchechengi 

Physalis alkekengi

Il rizoma e le foglie sono velenosi per il loro contenuto di solanina.

amarillide 

Amaryllis belladonna

Sono tossiche tutte le parti della pianta, principalmente i bulbi, per il loro contenuto di alcaloidi, il principale dei quali и la bellamarina.

anemone 

Anemone pulsatilla

Tutte le parti della pianta, ed in particolare i fiori, sono tossiche per il contenuto di alcaloidi quali ranuncolina ed anemonina.

aquilegia 

Aquilegia vulgaris

Velenosa per il suo contenuto di glicosidi cardioattivi.

aristolochia 

Aristolochia clematis

Velenosa in ogni sua parte per il contenuto di alcaloidi e di  acido aristolochico, che secondo alcuni studi avrebbe azione cancerogena.

arnica 

Arnica montana

Tutte le parti della pianta sono tossiche per la presenza di sesquiterpeni ed elenalina.

asaro 

Asarum italicum

Tutte le parti della pianta ed i frutti sono tossici per il loro alto contenuto di asarone e metil-eugenolo.

assenzio 

Artemisia absynthium

Tutte le parti della pianta sono tossiche per il loro alto contenuto di alfa-thujone, beta-thujone e canfora.

bella di notte 

Mirabilis jalapa

I semi sono la parte tossica e possono generare dolori addominali, nausea e vomito, in alcuni casi anche confusione mentale, delirio e dilatazione delle pupille..

belladonna 

Atropa belladonna

Tutte le parti della pianta, soprattutto le bacche, sono tossiche per l'elevato contenuto di atropina e scopolamina.

bosso 

Buxus sempervirens

Tutte le parti della pianta sono tossiche per il contenuto di alcaloidi quali buxina  e busseina.

canapa 

Cannabis sativa

Tutte le parti della pianta sono ricche di sostanze allucinogene.

canfora 

Cinnamomum canfora

Il legno и ricco di canfora, una sostanza avente proprietа antiparassitarie.

celidonia 

Chelidonium majus

Sono tossiche tutte le parti della pianta, principalmente le radici, per il loro contenuto di alcaloidi, il principale dei quali и la chelidonina.

ciclamino 

Cyclamen persicum

Sono tossiche tutte le parti della pianta per il loro contenuto di alcaloidi, il principale dei quali и la ciclamina.

cicuta acquatica 

Cicuta virosa

Sono tossiche tutte le parti della pianta, per la presenza di cicutossina.

cicuta maggiore 

Conium maculatum

Sono tossiche tutte le parti della pianta, per la presenza di coniina.

cicuta minore 

Aethusa cynapium

Sono tossiche tutte le parti della pianta, per la presenza di cinapina.

ciliegia di Gerusalemme 

Solanum pseudocapsicum

Sono tossiche tutte le parti della pianta, principalmente le bacche, per il loro contenuto di un alcaloide chiamato solanocapsina.

cocomero asinino 

Ecballium elaterium

Tutte le parti della pianta, in particolare i frutti, sono tossiche per la presenza di elaterina.

colchico autunnale 

Colchicum autumnale

Sono tossiche tutte le parti della pianta, per la presenza di colchicina.

colombina 

Corydalis spp.

Sono tossiche tutte le parti della pianta, in particolare i tuberi, per la presenza di bulbocapnina.

consolida maggiore 

Symphytum officinale

Sono tossiche tutte le parti della pianta, per la presenza di alcaloidi pirrolizidinici.

crespino 

Berberis vulgaris

Le radici sono tossiche per la presenza di berberidina.

crisantemo 

Chrysanthemum spp.

Tutte le piante di questo genere sono ricche nella parte aerea di lattoni sesquiterpenici  che provocano dermatiti da contatto.

croton 

Codiaeum variegatum

Il latice del fusto e le foglie sono tossici per il loro alto contenuto di cristalli di ossalato di calcio.

dafne, fior di stecco 

Daphne mezereum

Sono tossiche tutte le parti della pianta, principalmente le bacche, per il loro contenuto di un diterpene tossico chiamato mezereina.

datura, stramonio 

Datura stramonium

Le piante di tutte le specie di Datura sono tossiche in tutte le loro parti per la presenza di sostanze atropino-simili.

dieffenbachia 

Dieffenbachia picta

Tutte le parti della pianta sono tossiche per contatto e per ingestione.

digitale 

Digitalis purpurea

Velenosa per il suo contenuto di glicosidi cardioattivi.

dulcamara 

Solanum dulcamara

Tutte le sue parti sono tossiche per la presenza di solanina e di sostanze atropino-simili.

edera 

Hedera helix

Velenosa per il suo contenuto di glicosidi quali la saponina.

elleboro 

Helleborus niger

Velenosa per il suo contenuto di glicosidi cardioattivi, particolarmente elleborina ed elleborigenina.

erba morella 

Solanum nigrum

Tutte le sue parti sono tossiche per la presenza di gluco-alcaloidi e di sostanze atropino-simili.

faggio 

Fagus sylvatica

I frutti sono tossici per la presenza di un alcaloide chiamato fagina.

felce maschio 

Dryopteris filix-mas

Il rizoma и tossico per la presenza di un oleoresina contente aspinidolo e filicina.

fusaggine 

Eunonymus europaeus

Sono tossiche tutte le parti della pianta, principalmente i semi, per il loro contenuto di un glicoside cardioattivo chiamato evonimoside e di altri alcaloidi meno conosciuti.

gelsomino del Brasile 

Mandevilla sanderi

Tutte le parti della pianta sono tossiche per contatto e per ingestione.

gigaro, gichero, aro 

Arum italicum

Tutte le parti della pianta ed i frutti sono tossici per il loro alto contenuto di cristalli di ossalato di calcio e di glicosidi cianogenici, che in presenza di acqua possono trasformarsi in acido cianidrico.

ginestra 

Spartium junceum

Sono tossiche tutte le parti della pianta, per la presenza di un alcaloide chiamato sparteina.

giusquiamo 

Hyoscyamus niger

Sono tossiche tutte le parti della pianta, per la presenza di due alcaloidi chiamati L-giusquiamina  e scopoleina.

glicine 

Wistaria sinensis

I semi e le radici sono tossici per la presenza di alcaloidi.

ippocastano 

Aesculus hippocastanum

I semi sono tossici per ingestione per la presenza in quantitа elevate di saponosidi triterpenici quali esculina e fraxina.

lauroceraso 

Prunus laurocerasus

I frutti nerastri e le foglie sono tossici per ingestione, per la presenza di laurocerasina, un alcaloide che a contatto con l'acqua e con la saliva si trasforma in acido cianidrico.

ligustro 

Ligustrum vulgare

Tutte le parti della pianta. in particolare i frutti, sono molto tossici per il loro alto contenuto di saponosidi.

maggiociondolo 

Laburnum anagyroides

Le foglie e soprattutto i semi sono tossici per la presenza di alcaloidi.

mandorlo 

Prunus amygdalus

I semi sono tossici per la presenza di glicosidi cianogenici, quali l'amigdalina, che possono trasformarsi in acido cianidrico.

mordigallina 

Anagallis arvensis

Tutte la parte aerea della pianta и tossica per la presenza di saponine e flavonoidi. le parti piщ pericolose sono i semi

mughetto 

Convallaria majalis

Tutte le parti della pianta ed i frutti sono tossici per il loro alto contenuto di glicosidi cardioattivi quali convallarina e convallatossina.

oleandro 

Nerium oleander

Tutte le parti della pianta sono tossiche  per il loro contenuto di glicosidi cardioattivi.

olivella 

Daphne laureola

Tutte le parti della pianta, in particolare la corteccia e le bacche, sono tossiche  per il loro contenuto di cumarina.

papavero 

Papaver somniferum

Tutte le parti della pianta sono tossiche  per il loro contenuto di alcaloidi dalle proprietа sedative quali morfina, codeina e papaverina.

peonia selvatica 

Paeonia officinalis

L'ingestione ed il contatto con tutte le parti della pianta provocano violente gastroenteriti.

pervinca 

Vinca minor

Tutte le parti della pianta sono tossiche  per il loro contenuto di un alcaloide chiamato vincristina.

ricino 

Ricinus communis

La corteccia dei semi и velenosa per il suo contenuto di un alcaloide chiamato vincristina.

robbia 

Rubia tinctorum

Tutte le parti della pianta contengono un alcaloide chiamato lucidina, sospetto di essere cancerogeno

ruta 

Ruta graveolens

Tutte le parti della pianta sono tossiche per il loro contenuto di furocumarine e rutarine, oltre ad alcaloidi chinolonici.

sambuco 

Sambucus nigra

I fiori e le bacche sono tossici per la presenza di glicosidi cianogenici, con effetti lassativi.

sansevieria 

Sansevieria trifasciata

Tutte le parti della pianta sono tossiche per contatto e per ingestione.

tabacco 

Nicotiana tabacum

Tutte le parti della pianta sono tossiche per il loro alto contenuto di un alcaloide chiamato nicotina.

tanaceto 

Tanacetum vulgare

I fiori sono tossici per il loro contenuto di thujone e lattoni sesquiterpenici.

tasso 

Taxus baccata

Tutte le parti della pianta sono tossiche per il loro contenuto di taxina e tassolo.

tulipano 

Tulipa spp.

I bulbi sono tossici per il loro contenuto di tupalanina e tupolisidi.

veratro 

Veratrum album

Tutte le parti della pianta sono tossiche per ingestione, provocando forte vomito.

vischio 

Viscum album

Tutte le parti della pianta, particolarmente le bacche, sono tossiche per la presenza di viscumina, un alcaloide che provoca gastroenteriti.

vitalba 

Clematis vitalba

Tutte le parti della pianta sono potenzialmente tossiche per la presenza di protoanemonina.

   

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

  Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]