cerca un argomento         powered by freefind

condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Ajuga reptans 'Burgundy Glow'

 
famiglia: Lamiaceae
sinonimi: Ajuga stolonifera
Ajuga vulgaris
nomi comuni:

bugola, bugula
erba di San Lorenzo

vedi tassonomia

Ajuga

Lamiaceae

torna all'elenco

ETIMOLOGIA: il nome del genere и coniato dall'unione del prefisso privativo latino a-  col sostantivo jugum (giogo), a significare letteralmente 'senza giogo, non soggiogata', probabilmente per la corolla priva del labbro superiore. L'epiteto specifico rйptans и il participio presente dal verbo latino rйpo o rйpto (strisciare), quindi 'strisciante', a sottolineare il portamento prostrato, stolonifero della pianta.

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     

questa varietа di bugola si caratterizza per la variegatura tricolore del fogliame, nei toni del bianco crema, rosa-bordeaux e verde scuro, colori molto decorativi che la rendono unica ed inconfondibile rispetto alle altre cultivar. In autunno le foglie piщ mature virano verso un colore bronzato, mentre le nuove crescite assumono tonalitа rosate. Da metа a tarda primavera sopra al basso fogliame variegato compaiono spighe compatte di colore blu scuro, dando un risultato molto spettacolare, specialmente nel caso di piantumazioni massive. Resiste a temperature fino a -15°C. La crescita и piщ lenta e meno invasiva rispetto alla specie tipo, rendendola adatta anche per l'inserimento nelle bordure miste, nel giardino roccioso e nei contenitori assieme ad altre piante. Inoltre per mantenere le variegature ben evidenti sono necessarie 4-6 ore di sole diretto, evitando quello delle ore pomeridiane e fornendo una costante umiditа del terreno. Bisogna anche accertarsi di rimuovere tutti gli eventuali germogli esclusivamente verdi o bronzati, privi di variegature, che possono comparire durante la stagione di crescita. Le piante possono essere facilmente propagate per divisione dei cespi in primavera o ad inizio autunno.


USO ALIMENTARE ED OFFICINALE

i tessuti di questa pianta contengono sostanze attive tra le quali oli essenziali, saponine, colina, glucosidi idrosolubili, tannini, flavonoidi, fenil-propanoidi (verbascoside, teupolioside ed isoteupolioside), pigmenti (antocianina), sali organici e sostanze amare, che conferiscono alla bugola proprietа proprietа astringenti ed antidiarroiche per uso interno, mentre per uso esterno esplicano un'azione antinfiammatoria, vulneraria e cicatrizzante. Possono inoltre contribuire alla riduzione della pressione sanguigna ed avere un'azione anti-ossidante, che combatte i radicali liberi. I fenil-propanoidi esercitano un'azione di contrasto e di cura nella calvizie androgenetica, nell'acne giovanile ed in alcuni tipi di disturbi prostatici.
Di questa pianta si utilizzano prevalentemente le parti aeree e la raccolta si effettua preferibilmente durante la fase di fioritura. I giovani germogli non ancora fioriti possono anche essere aggiunti alle insalate. Anticamente si impiegava questa pianta per curare l'itterizia, le intossicazioni epatiche ed anche come blando narcotico. In omeopatia trova impiego per la cura delle irritazioni della gola e delle ulcere boccali.
In campo cosmetico estratti della pianta sono largamente utilizzati in prodotti contro la caduta dei capelli e per la protezione e riparazione del cuoio capelluto, mentre un infuso della pianta, ricca di tannini, и utile alle pelli delicate, facilmente arrossabili e predisposte alla couperose.

Attenzione!! Questi non sono consigli medici!! 
Usate eventuali prodotti con cautela e solo secondo le prescrizioni del medico o dell’erborista

 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]