cerca un argomento         powered by freefind

condividi questa pagina con i tuoi amici su Facebook

 

 

 

Achillea filipendulina Lam. 1783

 
famiglia: Asteraceae
sinonimi: Achillea eupatorium
nomi comuni:

achillea gialla

vedi tassonomia

Achillea

Asteraceae

torna all'elenco

ETIMOLOGIA: il nome del genere и coniato dal termine latino Achilleus (di Achille), l'eroe epico che, su consiglio del centauro Chirone, guarм le ferite dell'amico Telefo utilizzando l'Achillea millefolium. L'epiteto specifico filipendulina sta ad indicare la somiglianza della pianta alla Filipendula, una pianta delle Rosaceae che deve il suo nome ai termini latini filum (filo) e pendulus (pendente), per i numerosi tuberi che pendono dalle radici filamentose.

ti piace questo sito? aiutaci a crescere cliccando     

 

l'achillea gialla и una pianta erbacea perenne originaria del Caucaso, alta fino a 90-120 centimetri e larga fino a 30, ormai naturalizzata in varie regioni dell'emisfero boreale, della quale sono state selezionate numerose varietа, differenti tra loro sia per l'altezza finale della pianta sia per le dimensioni e la tonalitа gialla dei fiori, coltivate a scopo ornamentale per la decorativitа del fogliame, grigio-verde e simile a quello delle felci, e soprattutto per la spettacolare e prolungata fioritura.
Sono piante rustiche e robuste, di facile coltivazione e bassa manutenzione, che si adattano ai climi freddi ma sono piщ indicate ai climi caldi, perchи esigono posizioni estremamente soleggiate e luminose. Si adattano ai diversi tipi di terreno, a condizione che questo sia asciutto e ben drenato, privo di ristagno idrico. In giardino bisogna quindi evitare le eccessive annaffiature, lasciando che il terreno si asciughi per bene tra un intervento e l'altro. L'achillea gialla puт essere utilizzata nelle bordure miste e nelle aiuole, cosм come per ricoprire scarpate assolate, fornendo fiori adatti ad essere recisi e conservati a lungo, che conservano il loro colore anche se essiccati per le composizioni floreali.

le foglie, fragranti, simili a quelle delle felci, di colore verde-grigio, sono lineari, pennate, dai margini lobati e serrati, ruvide e tomentose.

I fiori, piccoli, di colore giallo limone, sono riuniti in corimbi terminali compatti di 10-15 cm di diametro e compaiono da giugno a settembre

le varietа piщ comunemente coltivate sono:

    clicca qui per vedere un'immagine

    Altgold

    alta 75 centimetri e larga 50, con infiorescenze color giallo intenso tra giugno e settembre

    clicca qui per vedere un'immagine

    Coronation Gold

    alta 90 centimetri e larga 60, con infiorescenze color giallo intenso tra giugno ed agosto

    clicca qui per vedere un'immagine

    Cloth of Gold

    alta 120 centimetri e larga 45, con infiorescenze color giallo intenso tra giugno e settembre

    clicca qui per vedere un'immagine

    Gold Plate

    alta 120-150 centimetri e larga 60, anch'essa con infiorescenze color giallo intenso tra giugno ed agosto

    clicca qui per vedere un'immagine

    Helios

    alta 70-75 centimetri e larga 40, con fogliame verde ed infiorescenze color giallo limone tra giugno ed agosto

    clicca qui per vedere un'immagine

    Parker's Variety

    alta 100 centimetri e larga 30, con infiorescenze color giallo limone tra giugno e settembre

vedi tassonomia

Achillea

Asteraceae

torna all'elenco

 

 

 

 

 


Il contenuto e le immagini di questa pagina sono protetti da una licenza Creative Commons, ma possono essere utilizzati, non a scopo commerciale e senza modifiche, citandone la fonte ed inserendo un link alla nostra home page. 
Per la pubblicazione a scopo commerciale potete contattarci all'indirizzo mail sotto indicato.

 

Creative Commons License

VERDI INCONTRI

a cura di Pietro Peddes Dottore in Scienze Agrarie

[email protected]

 

consiglia questa pagina ad un amico