Jasminum nudiflorum Lindley 
famiglia: Oleaceae
nome volgare: gelsomino d'inverno, gelsomino di S. Giuseppe

 

Questa pianta, originaria della Cina,  si presenta come un arbusto deciduo alto fino a 3 metri, rampicante o ricadente, resistente alle basse temperature.

E' utilizzato nei giardini come pianta singola, nelle bordure, per ricoprire muri dall'alto, come pianta ricadente, oppure come rampicante o per ricoprire siepi di confine. Altro utilizzo, interessante ma meno praticato,  и come tappezzante o per stabilizzare il terreno, in quanto i rami che toccano per terra hanno la tendenza di emettere radici, facendo allargare la pianta.

Predilige esposizioni soleggiate, ma tollera anche una leggera ombreggiatura. E' assai resistente sia alle alte temperature estive che al gelo invernale. In estate richiede abbondanti irrigazioni. In primavera ed estate si avvantaggia di regolari concimazioni con concimi liquidi o granulari completi. Si adatta tranquillamente a tutti i tipi di terreno.

 

Il gelsomino d'inverno и una pianta facile da coltivare, molto adatta a ricoprire porzioni di muro ricadendo dall'alto, ma puт essere allevato anche a forma di cespuglio. E' assai apprezzato per la fioritura invernale, con fiori che compaiono direttamente sui lunghi rami arcuati, ancora privi del fogliame.

Le foglie compaiono dopo la caduta dei fiori e sono composte, trifogliate, di colore verde brillante. Le foglioline sono ovali od oblunghe.

 

La fioritura avviene in inverno, da novembre a marzo. I fiori, che compaiono all'ascella delle foglie, sono tubulosi alla base e stellati all'apice, con 5 petali. Il colore и giallo brillante.

I rami sono arcuati, robusti, di colore verde smeraldo.

 

 

 

 

IL MELOGRANO di Peddes Pietro,  Dottore in Scienze Agrarie

via Marzabotto 2, 40067 Rastignano (BO)

tel 051/744452   fax 051/744452

cell 340/227.82.53

P. IVA: 01770891206

e-mail:

[email protected]

[email protected]

 

 

 

 

 

consiglia questo articolo ad un amico