HOME
progettazione
tappeti erbosi
manutenzione
potatura
irrigazione
complementi
trattamenti

 

 

 

genere Camellia famiglia: Theaceae

nome comune: 

camelia (italiano)

camellia (inglese)

camelia (spagnolo)

camйlia (francese)

kamelien (tedesco)

camйlia (portoghese)

 

Il genere Camellia comprende circa 80 specie di alberelli ed arbusti sempreverdi, rustici, originari della Cina, dell'India e del Giappone

 

 

 

L'etimologia del nome prende origine dal nome latinizzato del gesuita George Joseph Kamel, che ebbe il merito di portare la prima pianta di camelia dal Giappone. Fu Linneo a dare questo nome al genere.

 

 

 

 

 

 

Le camelie sono ampiamente coltivate sia per la bellezza del fogliame, sia per la spettacolare fioritura, crescendo particolarmente bene nelle zone a clima abbastanza mite, come quelle circostanti ai grandi laghi.

Le foglie sono semplici, alterne, lucide, verde scuro, di consistenza coriacea, a volte provviste di ghiandole contenenti sostanze aromatiche. La forma и ovale o lanceolata, con apice acuminato e margine che puт essere liscio o crenato.

I fiori, a volte profumati,  possono essere singoli, doppi, semidoppi, doppi a forma di rosa, anemoniformi o peoniformi e sbocciano a partire dalla fine della stagione invernale fino alla primavera inoltrata. Possono arrivare fino a 10-12 cm di diametro. La gamma dei  colori и abbastanza vasta, con tutte le sfumature dal bianco al rosa al rosso. 

Il frutto и una capsula secca, sovente suddivisa in cinque compartimenti, contenenti ciascuno otto semi.

Le camelie sono piante adatte ai terreni acidi e non crescono bene nei terreni argillosi contenenti calcare. Inoltre abbisognano di un clima abbastanza umido, non tollerando la siccitа e la mancanza di umiditа nell'aria. Il terreno dev'essere ben drenato perchи sono molto dannosi i ristagni idrici al piede della pianta. In condizioni ottimali la loro crescita и abbastanza rapida (circa 30 cm all'anno).

Tranne alcune specie tropicali, le camelie possono essere coltivate all'aperto in tutta Italia. Prediligono posizioni ombreggiate o semiombreggiate, riparate dai venti forti. Le specie a fioritura precoce possono essere danneggiate dalle gelate tardive, per cui devono essere coltivate in vaso e riparate in serra fredda fino alla scomparsa delle gelate primaverili.

In Asia и molto coltivata la Camellia sinensis, dalle cui foglie, variamente lavorate si ricava il tи. A scopo ornamentale vengono coltivate altre specie di camelia, che a loro volta danno origine ad oltre 3000 varietа ed ibridi. Le principali sono:

  • Camellia cuspidata

  • Camellia japonica (che origina circa 2000 varietа)

  • Camellia reticulata

  • Camellia saluenensis

  • Camellia sasanqua

Tra gli ibridi piщ conosciuti abbiamo:

  • Camellia X 'Cornish Snow'  (cuspidata x saluenensis)

  • Camellia X 'Leonard Messel' (reticulata x williamsii)

  • Camellia X 'Salutation' (reticulata x saluenensis)

  • Camellia X hiemalis (japonica x sasanqua)

  • Camellia X williamsii (saluenensis x japonica)

 

IL MELOGRANO di Peddes Pietro,  Dottore in Scienze Agrarie

via Marzabotto 2, 40067 Rastignano (BO)

tel 051/744452   fax 051/744452

cell 340/227.82.53

P. IVA: 01770891206

e-mail:

[email protected]

[email protected]

 

chiedi un progetto

prev. irrigazione

prev. manutenzione

contatti

articoli

sei il visitatore n° Hit Counter

arredo in legno

giochi d'acqua

illuminazione

pavimentazioni

recinzioni

vasche e fioriere

 

 

 

 

 

consiglia questo articolo ad un amico